Skip to main content

Spari dopo lite, commerciante in arresto: la dinamica choc, uno è stato colpito al petto

 

MONTESARCHIO. E’ in gravi condizioni l’autista di Somma Vesuviana rimasto ferito al petto dopo una sparatoria. Il secondo ferito è di Montesarchio ed è stato attinto da due colpi alle gambe. Assumono caratteri sempre più gravi le fasi della sparatoria che si è svolta nel pomeriggio di oggi a Montesarchio, in località Cirignano.

La sparatoria sarebbe arrivata al termine di una discussione tra il figlio del titolare di un’attività commerciale attiva nella vendita di frutta e verdura e un’altra persona, forse un fornitore, verificatasi nella frazione Cirignano di Montesarchio (Benevento).

Secondo quanto trapela, il titolare del negozio sarebbe intervenuto nella lite, prima uscendo dal negozio, e poi aprendo il fuoco con una pistola, ferendo gravemente l’interlocutore del figlio e un’altra persona che non è chiaro se si trovasse lì per caso. Entrambi i feriti sono stati ricoverati in ospedale. Il commerciante è stato invece fermato dai carabinieri della locale compagnia e sottoposto a interrogatorio.

La discussione col figlio

Saranno le indagini dei carabinieri di Benevento a chiarire i motivi che hanno portato un commerciante di Montesarchio a sparare contro due persone, entrambe ferite e ricoverate in ospedale nel capoluogo sannita, di cui una in prognosi riservata. La sparatoria è avvenuta nel pomeriggio alla contrada Cirignano di Montesarchio. C’è stata una discussione tra il figlio dell’uomo che ha sparato, che è titolare di una rivendita di frutta e verdura, e una persona, forse un fornitore. L’uomo è intervenuto sparando alcuni colpi di pistola che hanno ferito gravemente l’interlocutore del figlio e, a quanto pare, un’altra persona; non è chiaro se quest’ultima si trovasse lì per caso o in compagnia di qualcuno. Entrambi i feriti sono stati portati in ospedale a Benevento. Uno è stato colpito alle gambe; l’altro ferito – vale a dire la persona che discuteva con il figlio del commerciante – è stato raggiunto dai colpi al torace ed è ricoverato in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita. Il commerciante è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Montesarchio; è in corso l’interrogatorio

Per essere informato in tempo reale segui la nostra pagina Facebook all'indirizzo facebook.com/edizionecaserta