Skip to main content

Agente si finge cliente e lei ci casca: chiuso centro a luci rosse

 

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Si finge cliente e fa chiudere centro massaggi erotico. E’ accaduto ieri sera in via Gran Bretagna, zona residenziale di Santa Maria Capua Vetere.

Gli uomini del comando di polizia locale hanno fatto irruzione nel centro massaggi di Parco Aveco, finito da tempo nel mirino degli agenti. Uno di loro si è finto cliente ed è entrato per un massaggio completo di 50 euro.

Al termine del servizio la giovane orientale gli ha proposto un “happy ending”: con ulteriori 20 euro era possibile aggiungere la prestazione sessuale al massaggio. E’ a quel punto che l’agente ha richiamato i colleghi che hanno fatto scattare il blitz.

La massaggiatrice è stata identificata, mentre la titolare del centro, una 40enne cinese, è stata denunciata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Il centro è stato sottoposto a sequestro.

Per essere informato in tempo reale segui la nostra pagina Facebook all'indirizzo facebook.com/edizionecaserta