Skip to main content

Cinque assaltano casa a pranzo ma trovano proprietari: ecco banda della Mercedes in azione

CAPODRISE. Irruzione choc ieri all’ora di pranzo in un’abitazione di Capodrise. Pochi minuti prima delle 14 cinque banditi, arrivati in via Santa Croce a bordo di una Mercedes di colore grigio, hanno forzato il portone di un’abitazione allo scopo di svaligiarla.

Secondo quanto emerso dalla ricostruzione della proprietaria i malviventi hanno prima citofonato per controllare se ci fosse qualcuno in casa e poi si sono messi all’opera. I proprietari non hanno risposto e così la gang ha pensato di trovare campo libero. In realtà in casa c’era un uomo che ha lasciato l’allarme mettendo la banda in fuga, come testimoniato da una delle residenti della palazzina.

“Oggi pomeriggio, ore 13:53.5 “persone”, di cui uno era il guidatore, hanno scassinato e rotto il mio portone con l intenzione di entrare e rubare. Hanno prima bussato, per accertarsi che la casa fosse vuota, noi perché impegnati in altro non siamo riusciti a rispondere in tempo. Loro convinti di aver trovato la casa vuota non avendo avuto risposta, hanno iniziato l opera.

“Fortunatamente”, diciamo così, eravamo in casa, mio zio che è arrivato in cucina ha urlato alle 3 persone, presenti ormai all’interno del mio cortile (la quarta stava per entrare), loro accorgendosi della nostra presenza sono scappati via. Vi chiedo di fare attenzione anche voi. Sono arrivati su una Mercedes grigia, la targa ovviamente sicuro l’avranno cambiata già. Ovviamente abbiamo fatto denuncia e mostrato le riprese delle telecamere. Non si può stare bene neanche in casa durante il giorno, dove siamo arrivati.”