Skip to main content

“Amministrazione dei selfie e delle false verità”. Città di Idee alza il tiro

Santa Maria a Vico. Il gruppo consiliare Città di Idee torna a farsi sentire in maniera roboante con un manifesto molto duro nei confronti dell’amministrazione Pirozzi.

 

Ben 8 le criticità evidenziate dai consiglieri Pasquale Crisci e Francesco M. De Lucia.

 

  • Il Campo sportivo: “Diventato solo campo e la perdita del finanziamento ‘Sport e Periferie’ è la dimostrazione che le esigenze dei giovani per i nostri amministratori resta cosa da Ignorare”.

 

  • Il Palazzetto dello Sport: “Ormai diventato una storia inricata, indefinita ed infinita”.
  • Strada di collegamento Marcotti Scalettielli: “E’ un miraggio. Quali gli interessi che bloccano l’opera? Non si sa se la strada sia aperta oppure chiusa, agibile oppure no”.

 

  • Il parcheggio ai Maielli: “Si è perso per strada e rischia di essere ricordato solo per i selfie iniziali”

 

  • Le bici a Rosciano? “Ma è così difficile dire la verità?”

 

  • Il basolato? “Ormai è diventata una questione di famiglia…”
  • Eventi: “Anche qui cala il mistero, ad oggi ci piacerebbe conoscere i costi sostenuti in quest’anno e gli eventi realizzati”
  • Plesso Leopardi: “Che oggi costa ai cittadini circa 60 mila euro all’anno e nessuno conosce la verità. Anzi nessuno degli amministratori vuol dire la verità”.

 

Interrogativi e stoccate in grande numero, i due si attendono spiegazioni dal veterano di via Santa Apollonia.

 

La guerra di successione

 

Sul finire del manifesto si fa un cenno anche al clima di malumori e rancori che serpeggerebbe nella stanza dei bottoni, ambizioni presenti e future.

Secondo il consigliere provinciale plurivotato e Mimizella questa maggioranza è già minata da quella che sarà la lotta di successione ad Andrea Pirozzi, almeno 3, se non 4 gli aspiranti alla carica di sindaco e cioè l’attuale vice Veronica ‘capitan futuro’ Biondo, Giuseppe ‘blond‘ Nuzzo, Michele ‘over 2,5’ Nuzzo e il deluso delle ultime provinciali Marcantonio expert Ferrara. A ciò si andrebbe ad aggiungere il mal di pancia di qualche grande elettore che ha già sostenuto la doppia affermazione del gruppo politico Città Domani.

LEGGI QUI IL MANIFESTO INTEGRALE

Per essere informato in tempo reale segui la nostra pagina Facebook all'indirizzo facebook.com/edizionecaserta