Skip to main content

Contagio esplode, 200 casi in un giorno: nuovi positivi in 2 plessi. E’ fuga dalle classi

 

MARCIANISE. Duecento casi in un giorno. Fino a poco tempo fa poteva essere un dato ascrivibile all’intera provinciale ed invece è il numero di nuovi positivi fatti registrare nella sola città di Marcianise nella giornata di mercoledì e registrati nel bollettino Asl di ieri.

Un numero mai raggiunto che rappresenta un record e al quale stanno contribuendo sempre di più le fasce più giovani. Sono ormai i bambini e i ragazzi non immunizzati a trascinare il contagio e la riapertura delle scuole, seppur dovuta dopo la sospensiva del Tar, ha continuato a far crescere il numero di tamponi positivi.

Ulteriori casi sono emersi sia alle Elementari che alle Medie alla ripresa delle attività; al plesso di Madonna della Libera e a quella di via De Sanctis sono in atto tracciamenti dopo la scoperta di positivi ma ormai non c’è scuola esente dall’emergenza. Anche per questo motivo in molti continuano a disertare le lezioni anche se col passare dei giorni parecchi studenti stanno rientrando considerando che – nonostante la richiesta protocollata in Comune – al momento non sono previste ordinanze comunali per la sospensione delle lezioni in presenza.

In città attualmente i casi positivi sono 1239, per fortuna quasi tutti asintomatici o paucosintomatici grazie al vaccino.

Per essere informato in tempo reale segui la nostra pagina Facebook all'indirizzo facebook.com/edizionecaserta