A Caserta scuole riapre tra tanti rebus e sindaco già si scusa: “Non funzionerà tutto”

 

CASERTA. Riparte da domani la scuola a Caserta, ma con alcune criticità. A segnalarle è il sindaco Carlo Marino in una lettera aperta.

 

“Non tutto – scrive Marino – funzionerà alla perfezione come avremmo voluto. Mi dispiace. Ancora qualche scuola è indisponibile, del tutto o in parte, per i lavori in corso, necessari per la sicurezza dei nostri bimbi; non tutto funzionerà per quanto riguarda il traffico e i trasporti, avremo qualche assenza tra il personale. Eppure si riparte, e dobbiamo essere uniti e orgogliosi di questo risultato. Tutta la città – prosegue il primo cittadino – deve stringersi intorno ai nostri ragazzi, ai docenti, al personale della scuola, ai genitori. La cultura e la conoscenza si acquisiscono insieme, discutendo, litigando, divertendosi.”

 

“Non era possibile sostituire tutto questo con la ‘didattica a distanza’. Mi raccomando, ora rispettiamo tutti insieme le regole, il virus non è scomparso, combattiamolo con la serietà dei comportamenti, con il rispetto per gli altri. Un piccolo sacrificio ripagato dalla gioia di rivedere i nostri giovani tornare alla vita” conclude Marino.