Lutto nella valle, precipitò mentre montava condizionatore: muore dopo lunga agonia

AGGIORNAMENTO. Un dolore atroce la dipartita di questo sfortunato lavoratore. Così lo ha salutato padre Liberato:

Appena 43 anni…. Grazie per esserci stato… grazie per la tua vita …
dal Paradiso proteggi tua moglie Rosanna, i tuoi piccoli figli Giovanni, Matteo e Marco, la tua Mamma… I tuoi fratelli……
Dio Aiutaci….Dio…..
Pregheremo con te, per te e per la tua Famiglia…

IL PRIMO LANCIO

San Felice a Cancello. Lutto nel Sannio e a San Felice a Cancello. Purtroppo nel pomeriggio si è spento in ospedale a soli 43 anni Domenico Laudato.

Davvero una brutta notizia che lascia l’amaro in bocca.

Poco più di due anni fa, Domenico, che aveva una ditta di impianti elettrici ed idraulici (Tecno Impianti), cadde da una scala mentre stava montando un condizionatore, nella zona tra Cancello e Botteghino.

Da allora è cominciato un lungo calvario, conclusosi oggi nel modo più amaro.

Era originario della frazione Botteghino ma viveva a Bucciano in provincia di Benevento.

Laudato lascia la moglie Rosanna Falzarano e 3 figli Giovanni, Matteo e Marco.

I funerali si terranno domani ad Airola nella parrocchia dell’Annunziata alle 14  e30 , a seguire l’ultimo viaggio verso il cimitero di San Felice.