Reddito di cittadinanza: a Macerata partiti i progetti di pubblica utilità

Macerata Campania. Si rende noto che l’Amministrazione del Comune di Macerata Campania, uno dei primi comuni del Casertano, ha dato il via alle attività lavorative previste dal Decreto Legge 4/2019 in materia di Reddito di Cittadinanza.

 

 

L’Assessore alle Politiche Sociali Andrea Di Matteo si mostra soddisfatto del lavoro svolto dall’ Ufficio dei Servizi Sociali che si occupa non solo del colloquio preliminare di tutti i beneficiari residenti nel Comune ma anche dell’avvio delle attività lavorative cosi come previsto dai Progetti di Pubblica Utilità e per un totale di 8 ore settimanali.

 

L’ Assessore comunica con grande orgoglio che dal 1 Giugno 2021, il Comune di Macerata Campania ha accolto i primi beneficiari risultati idonei e che attualmente già 10 percettori svolgono le attività di supporto all’ intero assetto comunale.
Si precisa che sono stati già segnalati all’INPS , cosi come previsto dal Decreto Legge, i nominativi di coloro che non hanno aderito ai progetti previsti o che non si sono presentati agli appuntamenti prefissati e che provvederà alla immediata revoca del contributo economico.

 

L’assessore ringrazia anche il Dirigente dei servizi sociali, dott. Domenico Giannetti e la dottoressa Carfora. Di Matteo porta avanti il lavoro nel settore dei servizi sociali. Il comune di Macerata Campania è infatti uno dei pochi Comuni dove già da una settimana i percettori del reddito di cittadinanza stanno lavorando.

Il tutto nonostante la crisi politica in seno alla maggioranza, il Cardone continua a portare avanti le sue attività.