Consiglio, il presidente esce dall’aula. Tensione con i colleghi della maggioranza

Macerata Campania. Non è passato inosservato un episodio verificatosi durante l’ultimo Consiglio Comunale a Macerata Campania, una seduta che sta facendo ancora discutere.

Ebbene, mentre il neo assessore Gennaro Iodice, insieme a due consiglieri di maggioranza e quelli di opposizione si allontanavano, il presidente del Consiglio Gaetano Tavano si è soffermato per un po’ sulla porta di accesso all’aula consiliare, pur dichiarandosi assente.

A questo punto lo si è sentito borbottare guardando verso i colleghi presenti in aula ed in particolar modo verso l’ex assessore Ilaria Di Matteo.

Davvero particolare l’atteggiamento assunto dal Tavano, il quale con la sua uscita ha costretto il sindaco ad assumere il ruolo di presidente.

Di solito il presidente del consiglio comunale deve garantire il buon andamento dell’assemblea da ruolo Istituzionale super partes, quale è.

Probabilmente è la prima volta che Tavano fa una cosa simile, in quasi sei anni di presidenza, la sua uscita ci ha sorpreso non poco.