Il Covid non dà tregua. Lutto in 2 comunità: addio al noto perito agrario Gaudiano

Curti. Il Covid continua a colpire e a portare lutti nelle famiglie. E’ purtroppo salito alla casa del padre Giovanni Gaudiano di Curti, aveva 74 anni ed era ricoverato all’ospedale di Caserta.

Agente di commercio con esperienza pluriennale nel settore agricolo dei fertilizzanti.

Era conosciuto perché da perito top, riusciva sempre a trovare il trattamento giusto per portare i terreni alla massima fertilità.

Due settimane fa sempre di Covid era spirato il cognato Raffaele Petrone, ex assessore del Comune di San Felice a Cancello.

Con lui lavorava fianco a fianco il nipote Francesco Petrone.

Davvero una brutta perdita: per gli addetti ai lavori se ne va un Ministro dell’agricoltura per competenze tecniche e capacità commerciale.

Condoglianze alle famiglie Gaudiano/Petrone/Esposito.