Vigili e Asl fanno irruzione al supermercato: “Caccia al positivo”

 

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Asl e vigili a caccia del dipendente positivo. E’ accaduto questo pomeriggio in un supermercato nei pressi del centro urbano di Santa Maria Capua Vetere. Gli agenti della polizia locale si sono recati, insieme agli ispettori, nell’attività commerciale per verificare la presenza di un’addetta che si sarebbe recata al lavoro nonostante sia stata sottoposta a quarantena.

Secondo quanto riferito da Ciò che vedo in città la dipendente sarebbe risultata positiva al Covid e per l’attività sarebbe anche scattata la chiusura.