Sindaco del Casertano vara lockdown cittadino: chiusi negozi e barbieri. Ecco gli unici aperti

 

ROCCAMONFINA. Il sindaco di Roccamonfina Carlo Montefusco raccoglie in pieno l’allerta dell’Asl, anzi va oltre e istituisce un vero e proprio lockdown. In queste ore il primo cittadino ha infatti firmato un’ordinanza nella quale istituisce una zona rossa cittadina alla luce di un nuovo incremento dei contagi.

Fino al 7 marzo sono sospese tutte le attività commerciali ad eccezione di quelle di prima necessità come alimentari, edicole, farmacie e tabaccai. Ulteriori restrizioni anche per bar e locali di ristorazione che dovranno operare solo con l’asporto a partire dalle 19,30.

Stop anche a parrucchieri, estetisti e barbieri, in quanto servizi alla persona. Aperti negozi per animali, pompe funebri e lavanderie. Anche le attività consentite (ad eccezione delle farmacie) dovranno chiudere di domenica e restare aperte dal lunedì al sabato alle 8 alle 19.