Familiari di un dipendente contagiati, chiuso un ufficio comunale

 

PARETE. A scopo precauzionale il sindaco Gino Pellegrino ha disposto la chiusura dell’ufficio Anagrafe del Comune di Parete per un intervento di sanificazione.

 

Non ci sono dipendenti dell’Ente contagiati per fortuna anche se il primo cittadino ha disposto comunque lo stop all’ufficio Anagrafe fino al 16 gennaio, dopo la scoperta di alcuni contagi tra i componenti del nucleo familiare di un dipendente.

 

Al momento dunque nessun allarme ma solo cautela: gli altri uffici restano regolarmente aperti e l’Anagrafe ripartirà in modalità normale a partire dalla prossima settimana. In città gli attuali positivi sono 46.