Contagi in crescita, rischio zona rossa nel Casertano

 

Rocca d’Evandro. Il comune di Rocca d’Evandro rischia di essere dichiarato zona rossa. La cittadina durante il periodo festivo aveva registrato un aumento dei contagi in seguito a due focolai, uno in una rsa, l’altro causato da un funerale.

 

L’Asl di Caserta sta monitorando lo sviluppo della curva di contagio.

 

“Al bollettino del 12 gennaio abbiamo 95 positivi, di cui 19 non residenti nel nostro comune”, ha spiegato il sindaco Emilia Delli Colli. “È importante mantenere un comportamento responsabile e limitare le relazioni interpersonali – spiega la prima cittadina – l’incremento dei nuovi casi positivi ha comportato un monitoraggio da parte dell’Asl. Se la situazione non dovesse migliorare c’è la forte possibilità della istituzione della zona rossa”.