Covid, ecco i primi 100 vaccinati di Caserta: si parte domenica

 

CASERTA. Partirà domenica 27 dicembre la somministrazione dei vaccini anti-Covid anche nella provincia di Caserta. Le prime 100 dosi saranno somministrate al personale sanitario del reparto Covid dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano, il settore più a rischio che per primo va tutelato.

 

Nel nosocomio del capoluogo sono state allestite cinque apposite stanze, che nelle prossime settimane accoglieranno man mano le varie categorie da sottoporre al vaccino. I primi soggetti, fra 21 giorni, dovranno ricevere la seconda somministrazione. Una prima tranche che potrà delineare un quadro più chiaro dell’efficacia del prodotto.

Le altre dosi campane del V-Day

Arriveranno domenica mattina le 720 dosi del vaccino anticovid in Campania per il “v-day” dimostrativo che si svolgera’ in tutta Italia. Le dosi, si apprende dalla Regione Campania, arriveranno all’Ospedale del Mare di Napoli e da li’ saranno subito smistate negli altri sei punti di vaccinazione previsti per la prima giornata dimostrativa, dove arriveranno nel giro di due ore. I punti di somministrazione saranno 6. A Napoli oltre all’Ospedale del Mare ci sara’ la vaccinazione al Cardarelli e al Cotugno, a Caserta all’Ospedale San Sebastiano, ad Avellino al Moscati, a Benevento al San Pio, a Salerno al Ruggi.

La vaccinazione dimostrativa si svolgera’ anche in una rsa di Napoli al Frullone. Ogni ospedale avra’ poco meno di cento vaccini, mentre la rsa ne avra’ una ventina. Ogni ospedale ha gia’ l’elenco di medici, infermieri e oss che si sono prenotati e a cui saranno somministrati i vaccini nel giro di sei ore in ogni ospedale