Casertano devastato: centinaia di chiamate ai pompieri. “Tetti volati come in un tornado”. FOTO

 

CASERTA. Alberi sradicati, cartelloni pubblicitari e porzioni di tetti che volano come catturati da un tornado. Sono numerosi i danni provocati dal forte vento nel Casertano e decine le richieste di intervento ai vigili del fuoco del comando provinciale di Caserta e dei distaccamenti sparsi sul territorio, anche in abitazioni danneggiate.

 

A Santa Maria Capua Vetere, alcuni pannelli si sono staccati dall’Arco di Adriano, dove erano stati posizionati per lavori di ristrutturazione, precipitando in strada. Anche alcuni lampioni sono stati quasi divelti. Anche ad Aversa ci sono numerosi alberi e cartelloni pubblicitari caduti, come nei comuni del circondario, dove nei giorni scorsi le piogge avevano provocato anche numerosi allagamenti.

Capoluogo sotto attacco

A Caserta, insieme a alberi e a qualche palo della luce, si e’ staccata ed e’ volata da uno stabile del rione Vanvitelli, popoloso quartiere del centro citta’, una grossa porzione di tetto, che si e’ schiantata sull’asfalto colpendo un’auto.

La Polizia Municipale con l’ausilio di Vigili del Fuoco e Protezione Civile regionale e comunale sta intervenendo in diverse zone della città dove si segnalano alberi, pali della luce e cartelloni pubblicitari abbattuti dal forte vento.

LE FOTO