Skip to main content

Malore dopo il giro in bici, muore camionista 41enne

Cervino. Dramma nella valle, precisamente nella frazione Forchia di Cervino, dove è deceduto un camionista 41enne, Mauro De Francesco.

Lascia la moglie Maria e tre figli, due femmine e un maschietto.

Verso le 15 e 30 era partito dalla sua abitazione di via Forchia per fare un giro in bicicletta in salita in direzione Durazzano. Quando dopo un’oretta scarsa è rientrato, si è sentito male, dopo essersi adagiato sul divano.

La moglie ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati sia l’ex assessore e infermiere Pasquale Piscitelli e poi un’ambulanza senza medico.

Solo dopo è arrivata l’unità rianimativa.

Piscitelli, gli altri infermieri e il medico dopo non hanno potuto fare nulla, nonostante i vari interventi ed i massaggi.

Hanno provato anche con il defibrillatore, ma oramai era deceduto.

Una vera tragedia.

 

Il Covid lo aveva messo a dura prova

 

Mauro nella prima decade di ottobre non si era ancora vaccinato e aveva avuto il Covid.

Era stato anche col respiratore e si era sottoposto alla terapia monoclonale, poi la guarigione e di seguito la prima dose di vaccino. Era stato seguito nelle cure da un infermiere professionale.

Non si era ripreso del tutto, accusava sempre problemi di respirazione; non lo accettava, per questo faceva sport, per cercare di recuperare lo stato pre virus.

Una famiglia stimatissima, un bravo padre di famiglia, davvero non ci sono parole..

 

Per essere informato in tempo reale segui la nostra pagina Facebook all'indirizzo facebook.com/edizionecaserta