Altro che viale…è un giungla: marciapiedi invasi, residenti e runner senza pace. FOTO

 

MARCIANISE. Dovrebbe essere una strada alberata ma in realtà di verde viale Aldo Moro ha poco o nulla tra degrado e marciapiedi invasi.

Via Aldo Moro è una strada con doppia corsia di marcia, corsie separata da un marciapiede centrale, la strada dalla chiesa della Madonna della Libera conduce al mega piazzale dove un tempo si teneva il mercato settimanale.

Tutte ragioni per cui le auto hanno anche una certa andatura, e un marciapiede ancor più utile per salvaguardare l’incolumità di pedoni e di chi attraverso la strada si porta nel classico circuito da anni utilizzato da centinaia di runners.

Oggi per un lungo tratto è purtroppo impossibile utilizzare il marciapiede in sicurezza, si deve scendere per poi risalire a distanza di decine di metri. Vegetazione più o meno spontanea che invade l’intera larghezza, con fogliame e rovi la fanno da padrone.

La competenza dovrebbe essere dell’istituto case popolari, ma questo poco importa ai cittadini che chiedono solo condizioni decenti e un minimo di sicurezza.

LE FOTO